giovedì 6 dicembre 2012

Inizia la battaglia.

Inizia la battaglia. La battaglia tra il mio Ego e i miei ricordi. Non è una battaglia, uno scontro, un duello equilibrato. Loro sono quntitativamente maggiori. Il mio Ego qualitativamente migliore. Il campo di battaglia sono i margini di quella Voragine. Quando qualcuno cadrà, soccombrà in essa. I miei ricordi lì sembrano più forti, più grandi, imbattibili. La Voragine si espande. Ma il mio Ego è lì per resistere, per combattere. Quindi inizia. Inizia a lottare. Ad affrontare i ricordi, a riviverli nuovamente. Ma ci sono ricordi ormai scomparsi da un po'. E' come se li stesse vivendo per la prima volta. I ricordi per il momento stanno vincendo. Ma grazie a quella "persona", ho scoperto che il mio Ego brilla. Quindi devo solo trovare la scintilla che lo faccia ardere del tutto. Ardere in modo da bruciare e sconfiggiere i ricordi. Ardere per saldare quella Voragine. Quella Voragine di cui inizio a intravedere il fondo. Non è più così infinita.